Subaru Impreza Cup 2006, Rally d’Italia-Sardegna

MotoriSportSubaru

Alan Scorcioni ha vinto l’attesissimo appuntamento della prova italiana del Campionato del Mondo Rally Fia, inserita per la prima volta nel calendario della Subaru Impreza Cup.

Il giovane modenese è stato il grande protagonista della corsa in cui è stato costantemente ai vertici ed al primo posto dal momento in cui Anton Alen, splendido leader sin dal via, ha compromesso la sua corsa. Il finlandese sembrava ormai destinato al successo quando Scorcioni perdeva 5’ ritirandosi sull’ultima prova della prima tappa, ma a metà della seconda giornata toccava e per le conseguenze patite prima perdeva il primato a vantaggio di Scorcioni (che è rientrato con la formula Super Rally come la maggior parte dei contendenti) e poi si ritirava definitivamente.

Alle spalle di Scorcioni, che con questo successo torna al comando della classifica della Subaru Impreza Cup, si piazzava il regolare Bruno Bentivogli, che come Walter Eugeni giunto terzo, resta a tiro del vertice della graduatoria stagionale. Alla fine ben 10 dei 15 equipaggi iscritti figurano nella classifica finale.

Da segnalare che Scorcioni e Bentivogli si sono anche assicurati anche il secondo e il terzo posto nella classifica finale del Gr.N del Rally d’Italia.

Prossimo appuntamento fra due settimane al Rally di San Marino.

CLASSIFICA RALLY D’ITALIA-SARDEGNA

1. Scorcioni-Cerlini in 4.32’05”2; 2. Bentivogli-Cecchi a 2’56”0; 3. Eugeni-Businaro a 14’38”0; 4. Biolghini_Girelli a 17’52”4; 5. Ceccoli-Michelet a 20’03”2; 6. Tognozzi-Pellegrini a 22’31”8; 7. Lamonato-Tobaldo a 30’32”9; 8. Benoni-Peroglio a 35’54”0; 9. Schirru-Murtas a 1.08’23”0; 10. Pistis-Catignani a 1.10’58”4.

LA CLASSIFICA DELLA CUP 2006
(dopo gara 3 di 7)

1. Scorcioni punti 27; 2. Bentivogli 26,4; 3. Eugeni 23,8; 4. Ceccoli 19,2; 5. Biolghini 14,5; 6. Alen 12; 7. Dati 10; 8. Lamonato 9,6; 9. Tognozzi 7,9; 10. Petrocco 6; 11. Benoni 5,3; 12. Croda, Schirru, Pistis, D’Innocenzo, e Linari 4.

hiddenCountTag: 1|||hiddenCountRequest: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *