Volvo Studio Milano ospita la mostra fotografica Layers e i concerti Piano City e JazzMI

SocietàVolvo

Dopo aver fornito l’occasione per alzare il sipario sull’attività 2019 del Volvo Studio Milano, il ciclo di incontri Volvo Studio Milano for Arts ritorna con il vernissage di una mostra fotografica del tutto speciale intitolata Layers – Identità Metropolitane che sottolinea la vocazione prettamente urbandel Volvo Studio Milano.

Protagoniste dell’esposizione Layers – Identità Metropolitanesono 12 immagini di Milano e New York nelle quali a scorci cittadini si sovrappongono immagini di persone e artisti che interpretano attraverso la loro peculiarità la città nella quale si collocano. Così le due metropoli – moderne, veloci e in continuo cambiamento – vengono caratterizzate da voci e suoni, diventando quasi due immensi strumenti musicali. E i personaggi ritratti diventano interpreti che si mostrano nella loro diversità e varietà.

Autori delle immagini che danno vita alla mostra sono Davide Miglio (appassionato di musica e fotografia che divide il suo sguardo tra un’attività di “street viewer” e l’interesse a ritrarre la performance musicale) e Juri Meneghin (Digital Art Director con la passione per la fotografia analogica e il bianco e nero).

Layers vuole di fatto raccontare l’esperienza di viaggio stimolando l’osservatore e portandolo a vivere quasi in prima persona il viaggio in quei luoghi e in quel tempo, in compagnia dei personaggi ritratti e delle loro storie. Ogni immagine combina due visioni diverse, una strutturalista con l’impiego del digitale, una umanistica sottolineata dalla pellicola e dagli scatti in bianco e nero. La sintesi è il tentativo di rendere visivamente e idealmente l’identità che accomuna luoghi e persone. Una centralità della persona, quella che emerge dalle opere, che trova un riscontro assoluto nella filosofia e nell’azione di Volvo.

La mostra Layers – Identità Metropolitane resterà al Volvo Studio Milano dal 17 maggio al 12 luglio.

Volvo Studio Milano for Music: Piano City e JazzMI

La mostra fotografica Layers – Identità metropolitane, nelle cui immagini la musica si inserisce da protagonista nel contesto urbano,  costituisce la perfetta anteprima del ciclo Volvo Studio Milano for Music, di fatto la stagione musicale del Volvo Studio che si apre sabato 18 e domenica 19 maggio con i concerti previsti nell’ambito di Piano City Milano, uno dei più grandi festival musicali del mondo con i suoi 400 concerti gratuiti per oltre 50 ore di musica e la massiccia affluenza di pubblico.Piano City Milano festeggia nel 2019 otto anni di vita e ritrova nel Volvo Studio la sua base nella zona di Porta Nuova.

Protagonisti dei quattro concerti previsti al Volvo Studio Milano saranno altrettanti artisti provenienti da Germania, Italia, Corea e Spagna, che porteranno il pubblico a esplorare alcuni dei mondi musicali del festival. A suonare sotto il magico cielo svedese del Volvo Studio saranno dunque Sun Hee You, Martin Kohlstedt, Marta Cascales Alimbau e Francesco Parrino.

Ai quattro concerti di Piano City si aggiungeranno quelli previsti nell’ambito di JazzMI, il festival jazz diffuso di Milano, che torna dall’1 al 10 novembre 2019 per la sua quarta edizione con oltre 200 eventi e 500 artisti coinvolti che racconta l’universo del jazz in tutte le sue declinazioni: la sua storia, il suo presente, il suo futuro, i generi con cui dialoga e con i quali si contamina. La partnership fra Volvo e JazzMI porterà all’interno del Volvo Studio Milano sette concerti che si terranno fra giugno (in preparazione al festival) e novembre.

Ma sulla base del pensiero avanzato e progressista che contraddistingue l’azione di Volvo, la partnership fra JazzMI e Volvo – da sempre attenta ai giovani, al futuro, all’evoluzioni del mondo e alle importanti trasformazioni in atto – si arricchisce di un progetto speciale chiamato Jam The Future, pensato per valorizzare giovani talenti musicali under 30. Il contest, che si svilupperà nel corso del mese di giugno, premierà tre nuovi progetti musicali dedicati al futuro del pianeta, alla sostenibilità e all’energia di domani. Le otto band semifinaliste che usciranno dalle prime selezioni si esibiranno in due serate in programma al Volvo Studio Milano il 13 e il 20 giugno prossimi davanti a una giuria che le valuterà. Le tre band vincitrici verranno proclamate in occasione di uno speciale evento che si svolgerà il 25 giugno, sempre al Volvo Studio Milano. Gli artisti premiati debutteranno nel corso di JazzMI 2019.

Il programma nel quale si inseriscono gli appuntamenti previsti al Volvo Studio coinvolgerà oltre 170.000 spettatori in tutta la città nel periodo che va da giugno a novembre 2019.

“Grazie agli eventi previsti nei cicli dedicato all’Arte e alla Musica, il Volvo Studio Milano si pone come nuovo punto di riferimento della città più moderna,” afferma Chiara Angeli, Direttore Sales & Marketing Volvo Car Italia e responsabile dell’attività del Volvo Studio. Che aggiunge: “Chiamato a una funzione di divulgazione della cultura non solo automobilistica attraverso eventi che si basino sulla condivisione dei valori del nostro marchio, il Volvo Studio Milano sviluppa proposte che contaminano diversi elementi per coinvolgere nella maniera più ampia possibile il pubblico. La mostra Layers è un perfetto esempio di questo approccio. E siamo entusiasti di ospitare nuovamente i concerti di PianoCity e di dare vita alla bella iniziativa a favore dei giovani talenti con la quale entriamo nell’ambito di JazzMI. In entrambi i casi al centro ci sono le persone, in linea con la nostra filosofia di marca.”

Volvo Studio Milano, finestra su valori di brand e mobilità sostenibile

Il Volvo Studio è un concept globale di Volvo Car Group che trova a Milano la prima applicazione. Il Volvo Studio Milano è stato inaugurato nel corso del 2017 ed è concepito come un raffinato ed elegante ambiente di ispirazione scandinava nel quale il pubblico incontra Volvo e i suoi valori entrando in un mondo fatto di tecnologia innovativa, sicurezza e attenzione all’ambiente, design, eleganza e lusso scandinavo. La Casa automobilistica racconta sé stessa e raccoglie le opinioni del pubblico sugli scenari della mobilità di domani.

In tal senso, il Volvo Studio Milano vuole essere una finestra sulla città di Milano a favore della Mobilità Sostenibile. Da sempre la città è simbolo del gusto, del design e della moda, Milano è oggi anche un esempio di sviluppo urbanistico efficace. Da qui la scelta di aprire proprio nel cuore della nuova città il primo Volvo Studio, nel quale raccontare il viaggio di Volvo verso la mobilità del futuro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *