EMC Retrospect 8.0, backup e ripristino per utenti Mac

EMCSoftware

EMC ha annunciato una nuova release del famoso software EMC® Retrospect® per il backup e il recovery dei dati e specifica per gli utenti Mac. Retrospect 8.0 è stato interamente riprogettato e oggi presenta un’interfaccia nuova e innovativa, un motore potente e nuove migliorate funzionalità.
EMC Retrospect 8.0
Iomega e Retrospect fanno parte della Divisione Consumer and Small Business Products di EMC, guidata da Jonathan Huberman, Presidente di Iomega. Retrospect 8.0, che si posiziona tra Time Machine di Apple e le applicazioni di backup di livello aziendale, offre le funzioni, la semplicità di utilizzo, la flessibilità e l’affidabilità richieste dai professionisti e dalle aziende di piccole e medie dimensioni.

“Retrospect ha appena celebrato il suo 20° anniversario ed è riconosciuto come il prodotto di riferimento per la protezione dei dati in ambito Mac”, ha dichiarato Peter Wharton, vice president of marketing, Consumer and Small Business Product Division di EMC, “e quale modo migliore per iniziare la terza decade con una nuova ed avanzata versione di Retrospect, completa di un’attuale interfaccia specifica per gli utenti Mac, funzioni uniche per questa categoria di utenti, e supporto per le tecnologie Leopard e Snow Leopard”.

Una nuova Architettura e Interfaccia utente

Invece di essere limitato a una singola applicazione (come nella versione precedente), Retrospect 8.0 è formato da numerosi componenti singoli che lavorano insieme. L’elemento che contraddistingue Retrospect 8.0 il nuovo engine, denominato server Retrospect, che lavora “dietro le quinte” come processo nel sistema operativo Mac OS per gestire tutte le attività di backup, il recupero e la copia dei dati. Ogni server Retrospect è in grado di gestire più attività simultaneamente, come ad esempio il backup di due computer effettuando nel frattempo l’attività di recupero di un terzo computer.

La nuova interfaccia utente di Retrospect 8.0 è totalmente diversa dalla precedente versione. La console di Retrospect utilizza elementi di interfaccia simili a iTunes e Mac OS X Server Admin, rendendolo immediatamente familiare e semplice da navigare. Sono presenti degli assistenti che guidano l’utente attraverso le attività e suggerimenti esplicativi che appaiono quando il puntatore del mouse passa sui pulsanti della barra degli strumenti.

Questa nuova architettura formata da componenti integrati ma separati fornisce una gestione completa per le diverse esigenze degli utenti. All’utente singolo con licenza Retrospect 8.0 Desktop, Retrospect appare come un’applicazione singola e unificata, mentre gli utenti con licenze Retrospect 8.0 Single Server o Multi Server saranno in grado di gestire remotamente uno o più server Retrospect di rete da un’unica finestra, semplificando in questo modo le attività di gestione e razionalizzando il flusso di lavoro.

“Nella fase di progettazione di Retrospect 8.0, è stato fondamentale per noi che l’interfaccia utente fosse elegante e familiare agli utenti Mac”, ha commentato Eric Ullman, director of product management di Retrospect. “Gli utenti Mac desiderano un elevato livello di sofisticazione e usabilità nelle loro applicazioni, e Retrospect 8.0 è stato progettato in base e queste esigenze. Siamo orgogliosi di questa nuova versione di Retrospect per Mac, e siamo certi che gli utenti Mac apprezzeranno il look and feel contemporaneo di questa versione, senza citare poi le nuove e potenti funzioni, numerose delle quali sono disponibili solo nella versione Mac”.

Nuove e potenti funzioni

Retrospect 8.0 offre numerose nuove funzioni, così come una moltitudine di miglioramenti alle funzioni già esistenti. Di seguito le principali nuove funzioni:

· Nuova interfaccia utente personalizzabile con funzionalità di gestione remota

· Nuova e potente engine in grado di effettuare simultaneamente diverse attività di backup, recupero e copia dei dati

· Funzione di backup-to-disk che include supporto per gli hard disk locali e di rete, combinazione di diversi volumi all’interno di una singola destinazione, regolazione delle limitazioni di utilizzo storage, e il grooming del disco per rimuovere backup di dati obsoleti e liberare spazio

· Organizzazione del backup basato su disco per un successivo trasferimento su unità a nastro o su media portatili, così come per il trasferimento di backup point-in-time individuali tra i diversi media di destinazione

· Streaming simultaneo dei dati verso dischi multipli o sistemi di storage a nastro

· Track automatico dei codici a barre delle librerie a nastro e pulizia automatica dei drive a nastro

· Attività di reporting personalizzato di quasi tutti i pezzi di informazione di cui tiene traccia Retrospect, incluse le fonti di cui non è stato fatto il backup in determinati giorni, capacità media disponibileutilizzato e prestazioni dei dati

· Migliore notifica e-mail per il completamento di diverse attività, richieste media e avvisi

· Cifratura certificata AES-256 dei dati su cui è stato effettuato il backup

· Supporto client di rete avanzato con supporto per interfacce di rete multiple e funzionalità wake-on-LAN per accendere i computer tramite rete per effettuare il backup, riducendo il consumo generale di energia

· Backup completo dei client fisici e virtuali Windows Server 2003/2008 e Windows XP/Vista, inclusi quelli che lavorano con VMware Fusion e Parallels, con salvaguardia dello stato del sistema e backup dei file aperti

Prezzi e disponibilità
Una beta pubblica di Retrospect 8.0 per Mac è scaricabile dal sito retrospect.com. EMC raccomanda agli utenti di non affidarsi alla versione beta del software per i backup attuali, in quanto bug inaspettati potrebbero causare la perdita di dati.

Retrospect 8.0 per Mac sarà disponibile a partire dal primo trimestre 2009 in tre versioni in lingua inglese:

Retrospect 8.0 Desktop 3-User – 129,00 Euro per i nuovi utenti, 59,00 Euro per l’aggiornamento dall’edizione Desktop

Protegge un singolo computer Mac non server e fino a due computer desktop e portatili aggiuntivi di rete Mac, Linux o Windows; licenze client aggiuntive desktop/laptop e supporto e mantenimento saranno disponibili separatamente.

Retrospect 8.0 Single Server – 809,00 Euro per i nuovi utenti, 539,00 Euro per l’aggiornamento dall’edizione Workgroup

Protegge un singolo Mac OS X Server e un numero illimitato di computer desktop e portatili Mac, Linux e Windows; include 1 anno di supporto e mantenimento; licenze client server aggiuntive saranno disponibili separatamente.

Retrospect 8.0 Multi Server – 1.669,00 Euro per i nuovi utenti, 939,00 Euro per l’aggiornamento dall’edizione Server

Protegge un numero illimitato di server e computer desktop e portatili di rete Mac, Linux e Windows; include 1 anno di supporto e mantenimento.

Gli utenti e le aziende che hanno acquistato una nuova licenza di Retrospect 6.1 dal 14 Gennaio 2008 in avanti, possono effettuare l’aggiornamento gratuito a Retrospect 8.0. Ulteriori dettagli saranno disponibili con il rilascio della versione 8.0 previsto alla fine di questo trimestre.

Le edizioni tradotte in francese, tedesco, spagnolo, italiano, brasiliano portoghese, russo, cinese semplificato, cinese tradizionale, coreano e giapponese saranno disponibili nel corso dell’anno.

hiddenCountTag: 1|||hiddenCountRequest: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *