Harpax compie 10 anni

AnticipazioniHarpaxVoiSpeed

L’azienda marchigiana festeggia 10 anni di successi, che partono dalla distribuzione di soluzioni per dati e fonia via laser e radio, fino ad arrivare alla progettazione e realizzazione del rivoluzionario centralino software-IP VOIspeed.
Zeffirino Perini
Harpax, una delle più dinamiche ed importanti realtà a livello europeo nell’ambito della produzione di tecnologie IP-PBX, festeggia i 10 anni di attività; era, infatti, l’estate del 1995 quando venne fondata da Zeffirino Perini e Virgilio Lattanzi a Civitanova Marche.

Dedita inizialmente alla diffusione delle tecnologie wireless sul territorio nazionale con soluzioni alternative alle linee CDN, Harpax diviene distributore esclusivo per l’Italia dei prodotti radio-wireless della casa canadese Wi-LAN per poi importare un’altra tipologia di soluzioni wireless alternative, più veloce ed affidabile: la tecnologia LASER, un comparto pressoché sconosciuto in Italia, che Harpax affronta con la competenza ed il know how che ne diverranno uno dei tratti distintivi.
Data la complessità della tecnologia, infatti, l’Azienda comprende la necessità di offrire un servizio completo, chiavi in mano, che non si limiti alla mera distribuzione del prodotto, ma che ne comprenda anche l’installazione.
Harpax inizia così a distribuire ed installare in Italia, in esclusiva, i prodotti LASER della inglese PAV e rapidamente arrivano le prime importanti commesse: Comit, RAS, Omnitel, La Repubblica ed il comando NATO a Verona sono solo alcune delle realtà italiane che hanno scelto l’affidabilità e la completezza delle soluzioni Harpax.

Sin dall’inizio quindi il management Harpax comprese le potenzialità di alcune nuove tecnologie ed anticipò quelle che sarebbero state le tendenze ed i bisogni di mercato, ma contemporaneamente coltivava un sogno: sviluppare una propria soluzione tecnologicamente all’avanguardia in grado di rivoluzionare il mondo delle telecomunicazioni.

Nell’autunno del 2000, Harpax, forte dei successi ottenuti e della fiducia accordatale dai clienti, inizia quindi a sviluppare VOIspeed. L’obiettivo, ancora una volta, è quello di offrire una soluzione innovativa ma, questa volta, interamente progettata e sviluppata in italia.
Nasce così il rivoluzionario centralino software made in Italy.
Quindi non il classico gateway VoIP o telefono su PC per Internet, ma un’innovativa soluzione in grado di consentire alle Aziende di sfruttare i propri investimenti nelle infrastrutture dati anche per la rete telefonica.

Dalla sua introduzione VOIspeed ha saputo continuamente arricchirsi ed evolversi sino a divenire, oggi, uno strumento completo che consente alle aziende di trasformare i tradizionali computer utilizzati per le operazioni di office automation in sofisticati centralini ed innovativi telefoni in grado anche di sfruttare i servizi messi a disposizione dagli operatori di telefonia VoIP.
Oggi VOIspeed conta più di duemila installazioni in aziende di piccole, medie e grandi dimensioni in Italia, Francia, Germania e Regno Unito.

“Ci siamo ormai convinti che il futuro della telefonia sarà software perché non ha senso avere sulla scrivania due PC: uno tradizionale ed uno per telefonare, come nel caso dei telefoni IP hardware. Il PC del 2000 è sufficiente per lavorare e per telefonare, sfruttando tutte le possibili integrazioni software e le potenzialità dei PC per avere servizi inimmaginabili anche rispetto a quelli messi a disposizione dai più evoluti telefoni IP.” ha dichiarato Zeffirino Perini Amministratore Delegato di Harpax, che ha concluso: “Abbiamo quindi deciso di porci l’ambizioso obiettivo di raggiungere con VOIspeed una quota di mercato consistente all’interno di quello della telefonia IP che sarà a due cifre. Siamo consci del fatto che non sarà facile giungere a tali risultati, ma i feedback che sino ad oggi abbiamo ricevuto dal mercato, non solo a livello nazionale, ci fanno credere che Harpax possa arrivare a recitare un ruolo da protagonista in questo comparto strategico.”

hiddenCountTag: 1|||hiddenCountRequest: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *