I Complessati, ogni venerdì alle 22.30 su Cult

Pubblicità e EntertainmentSky

Chi l’ha detto che i complessi fisici, giustificati e non, appartengono soltanto a quel periodo che davvero in pochi rimpiangono dell’adolescenza?
I Complessati
Siamo certi che gli anni e l’esperienza ci portino ad accettarci per quello che siamo ed ad affrontare tutte le mattine con piena serenità l’implacabile specchio?

Ed è proprio vero che è soprattutto la civiltà occidentale ad essere ossessionata dall’incubo dell’estetica?

Dal 7 aprile, Cult presenta I COMPLESSATI, un ciclo ironico e umanamente profondo, che raccoglie le testimonianze di diversi registi in diversi luoghi del pianeta, su un tema comune: i complessi fisici. Il ciclo inizia con TUTTO SUL RIPORTO, di Chris Marino in onda venerdì 7 alle 22.30, l’espediente diventato un classico del cinema comico, ma che rappresenta una dura realtà per molti uomini che, alla prima folata di vento, mostrano un bel cranio pelato e un lungo ciuffo di capelli su per aria.

Se la perdita dei capelli è il vero dramma maschile, quello che tormenta spesso le donne è il naso, considerato sempre troppo grosso o non abbastanza dritto. Grazie a NASI, LO STILE IRANIANO di Merhard Oskouei, in onda venerdì 14 alle 22.30, scopriamo così che in un paese come l’Iran, in cui la morale religiosa non consente di mostrare in pubblico altro che il viso, il numero di interventi di rinoplastica supera quello di qualsiasi altro paese nel mondo.

I Complessati

Mentre la popolazione femminile mondiale è assediata da bustini, push up, ferretti e mille altri strumenti di tortura che spingono, sollevano, comprimono fino all’inverosimile il seno delle donne, SOGNANDO UNA TERZA di Michael McNamara e Judy Holm, in onda venerdì 21 alle 22.30, si rivolge a tutte, piatte e non, con simpatia e comprensione.

Ma non sono solo le donne a temere, spogliandosi, di deludere le attese di un amante focoso. ALLA RICERCA DEL PENE PERFETTO di Michael McNamara, in onda venerdì 28 alle 22.30, ci illustra, tramite i rassicuranti e divertenti interventi di medici, sessuologi e “proprietari di peni”, perché questa “appendice” crea tanta tensione e insicurezza.

Per finire, in un’epoca in cui l’alimentazione e lo sport hanno creato nuove generazioni di spilungoni e di longilinei, i pochi bassi rimasti si sentono degli alieni. DAL BASSO, in onda venerdì 5 maggio alle 22.30, con la intensa partecipazione e testimonianza del bassissimo regista Idan Alterman, racconta la vita di chi guarda il mondo da questo particolare punto di vista e sviluppa, forse per farsi notare e per non essere schiacciato, una carattere esuberante e vitale. Perché c’è un solo modo di fare dei propri difetti una freccia al proprio arco: giocarci su, con autoironia e distacco

Le migliori offerte

hiddenCountTag: 0|||hiddenCountRequest: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *