Il 16 febbraio la colonna sonora di True Grit

CinemaMusicaWarner

Nonesuch pubblicherà il 16 febbraio lo score musicale scritto da Carter Burwell per True Grit (Il Grinta) , il film diretto da Joel e Ethan Coen che vede la partecipazione di Jeff Bridges, Matt Damon, Josh Brolin, Barry Pepper e Hailee Steinfeld. I fratelli Coen hanno scritto anche la sceneggiatura, basata sull’ omonimo romanzo del 1968 scritto da Charles Portis. Il Grinta arriverà nelle sale cinematografiche italiane il 18 febbraio. L’ album contiene 20 brevi composizioni originali di Burwell, che includono parti degli inni gospel “Hold to God’s Unchanging Hand” (di Franklin L. Eiland), “What a Friend We Have in Jesus” (di Charles Converse), “Leaning on the Everlasting Arms” (di Elisha A. Hoffman & Anthony J. Showalter), “Talk About Suffering” (Traditional), e “The Glory-Land Way” (di J. S. Torbett).
True Grit
La versione digitale dell’album include anche una bonus track: l’ interpretazione di Iris DeMent di “Leaning on the Everlasting Arms”, canzone che sarà possibile ascoltare durante i titoli di chiusura del film.

Il Grinta è la storia della quattordicenne Mattie Ross (Hailee Steinfeld), rimasta orfana dopo che il padre è stato ucciso a sangue freddo dal vile Tom Chaney (Josh Brolin).

Mattie è determinata a consegnare Chaney alla giustizia. Affiancata da uno dei più spietati sceriffi della città – l’ubriacone dal grilletto facile Rooster Cogburn (Jeff Bridges), dopo aver vinto tutte le resistenze di quest’ ultimo parte alla ricerca dell’ assassino. La sua sete di vendetta dovrà però fare i conti con l’ ingresso in territori indiani e con il fatto che anche un Texas Ranger di nome LeBoeuf (Matt Damon) sta inseguendo Chaney per riportarlo in Texas dove è ricercato per l’ omicidio di un altro uomo.

Spiega Burwell: “Ethan, Joel ed io abbiamo avuto la stessa idea – una musica radicata negli inni del XIX secolo. Il genere di canzoni che Mattie canterebbe se avesse tempo per certe frivolezze. Il nostro punto di partenza è stato ‘Leaning on the Everlasting Arms”, composto nel 1888 da Anthony Showalter. Questo, insieme ad altre composizioni del periodo, è andato a formare la spina dorsale del lavoro, che cresce da composizioni al piano a composizioni con orchestra man mano che Mattie si allontana sempre più da casa”.

Dopo essersi laureato ad Harvard, Carter Burwell diventa Chief Computer Scientist presso il laboratorio di biologia diretto da James Watson, il Cold Spring Harbor Laboratory, prima di passare all’ animazione al computer presso il New York Institute of Technology (NYIT). Nella stessa struttura diventa poi responsabile della ricerca sul suono digitale e stava seguendo questi studi quando Joel ed Ethan Coen gli chiedono di comporre le musiche per il loro film “Blood Simple”. Da allora, ha composto musiche originali per film quali Il ladro di orchidee e Nel Paese delle Creature Selvagge (Spike Jonze), Arizona Junior, Barton Fink , Being John Malkovich, Burn After Reading, Fargo, Velvet Goldmine, Il grande Lebowski, Prima che sia notte, L’ uomo che non c’era, Twilight, Non è un paese per vecchi. Più di recente ha composto le musiche per il film Urlo-Howl di Rob Epstein e Jeffrey Friedman e The Kids Are All Right di Lisa Cholodenko.

hiddenCountTag: 1|||hiddenCountRequest: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *