Liliana Cavani all’apertura del Tuscia Film Festival

CinemaFestival

Liliana Cavani inaugura il Tuscia Film Fest 2012. La regista sarà ospite venerdì 29 giugno a Viterbo, all’arena del cinema del Complesso di San Carlo, nella serata d’apertura della nona edizione estiva della manifestazione. L’incontro, moderato da Enrico Magrelli, conservatore della Cineteca Nazionale, avrà inizio alle ore 20.30. A seguire sarà proiettato il film “Francesco” con Mickey Rourke e Helena Bonham Carter, in parte girato nella Tuscia. L’ingresso è libero.

Nata a Carpi nel 1933, dopo la laurea in lettere antiche all’Università di Bologna, Liliana Cavani si è diplomata al Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma. Nella prima metà degli anni ‘60 ha realizzato una serie di documentari sulla seconda guerra mondiale e nel 1966, per la Rai, ha diretto il suo primo lungometraggio a soggetto: “Francesco d’Assisi”, con Lou Castel, e due anni dopo un’altra pellicola biografica, “Galileo”. Dopo “L’ospite” (1971) e “Milarepa” (1974), la Cavani è riuscita a realizzare il film a cui teneva di più, “Il portiere di notte”, capolavoro indiscusso del cinema italiano.

Negli anni ‘80 arriva il secondo “Francesco” (1989), interpretato da Mickey Rourke. Da allora la regista dirada le sue regie cinematografiche, ma resta sempre attivissima: consigliere di amministrazione della Rai, membro della giuria alla mostra del cinema di Venezia, dirige numerose opere liriche e realizza importanti fiction televisive (“De Gasperi, l’uomo della speranza”, 2005, “Einstein”, 2008, e “Troppo amore”, 2012. Ha ricevuto recentemente il David di Donatello alla carriera.

Il film narra la vita di San Francesco d’Assisi viene ripercorsa dai ricordi di Chiara e alcuni dei suoi primissimi seguaci. Dalla giovinezza dissipata, alla prigionia in guerra. Dopo la rinuncia ai beni terreni, Francesco si trova a sfidare il papa Innocenzo III e le gerarchie ecclesiastiche per far approvare il suo ordine che predica la povertà.

Le migliori offerte

hiddenCountTag: 7|||hiddenCountRequest: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *