Philips con l’UNESCO per l’iniziativa LED per illuminare il mondo

PhilipsSocietà

Philips, leader mondiale nel settore dell’illuminazione, annuncia il suo ruolo come sponsor dell’International Year of Light 2015, un’iniziativa a supporto dell’utilizzo della tecnologia LED promossa dall’UNESCO. In veste di principale sostenitore, Philips collaborerà con l’UNESCO e un ampio board scientifico per accrescere la consapevolezza riguardo alle nuove tecnologie del mondo dell’illuminazione e di come queste possano fornire soluzioni intelligenti per importanti ambiti di utilizzo come energia, istruzione, salute e benessere.

L’International Year of Light, che si terrà nel 2015, darà l’opportunità di comprendere come il potenziale di recenti innovazioni nel mondo dell’illuminazione possa portare alle persone sia vantaggi sociali che economici e, allo stesso tempo, permettere di rispondere alla sfida globale del cambiamento climatico. Come leader della rivoluzione LED, Philips supporterà concretamente le Nazioni Unite per rendere questa tecnologia alla portata di tutti e migliorare la vita delle persone.

“Come sponsor più importante, metteremo a disposizione la nostra profonda conoscenza dell’illuminazione. L’utilizzo della tecnologia LED, insieme a quello del digitale, ha reso oggi le soluzioni di illuminazione ancora più efficienti a livello energetico, più controllabili e più accessibili. L’illuminazione intelligente ha consentito a persone ed organizzazioni, come Philips ed UNESCO, di dedicarsi insieme ad importanti sfide mondiali come mai prima era stato fatto”, ha commentato Harry Verhaar, Head of Global Public and Government Affairs di Philips Lighting.

Philips, grazie alla sua esperienza in qualsiasi ambito dell’illuminazione, è in grado di offrire soluzioni intelligenti e connesse dedicate alle aree urbane. La richiesta di energia da parte delle città è destinata ad aumentare sempre di più, anche in vista del fatto che, entro il 2030, il 60% della popolazione mondiale si muoverà verso le aree urbane. L’Illuminazione LED di Philips, connessa e controllabile, può aiutare le città a risparmiare dal 40% al 80% dell’energia consumata per l’illuminazione1. Inoltre, Philips applica anche le sue conoscenze della luce, e dei suoi effetti sulle persone, con l’offerta di soluzioni che hanno un importante impatto sulla vita di tutti i giorni. Ad esempio, Philips SchoolVision aiuta ad aumentare la concentrazione dei bambini a scuola, mentre HealWell, il sistema di illuminazione studiato per le stanze dei pazienti in ospedale, riproduce la luce naturale in ogni ambiente generando un effetto positivo sul bioritmo e un migliore stato di degenza del paziente.

Nel corso dell’International Year of Light, Philips sarà impegnata in numerose attività, come ad esempio il programma IYL2015 “Studiare dopo il Tramonto” per promuovere l’utilizzo di torce LED solari, portatili e ad alta luminosità, in regioni in cui sono disponibili poche fonti di luce.

Il Dr. Maciej Nalecz, Direttore dell’International Basic Sciences Program dell’UNESCO HQ di Parigi ha aggiunto: “l’UNESCO è entusiasta di collaborare con aziende che portino valore aggiunto alle attività nel campo della sostenibilità e dello sviluppo. Proprio per questo, Philips è un partner ideale per l’International Year of Light e non vediamo l’ora di lavorare insieme per tutto il 2014 e il 2015.”

hiddenCountTag: 1|||hiddenCountRequest: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *