“Tutti pazzi per Morandi e Rovazzi”, domani in onda su NOVE

MusicaSocietà

Father and son, la strana coppia, l’eterno ragazzo e il giovane anziano… ci sono tanti modi per definire la collaborazione più assurda e inaspettata della musica italiana, quella tra Gianni Morandi e Fabio Rovazzi. [amazon_link asins=’B0716SSRKF’ template=’ProductAd’ store=’m0e2f-21′ marketplace=’IT’ link_id=’94b81906-c3d6-11e7-a249-ad5a91a40b48′]

In “Tutti pazzi per Morandi e Rovazzi”, in onda domani alle 21:15 su NOVE, i due artisti per la prima volta raccontano come è nata la loro collaborazione canora che ha portato “Volare” ad essere un successo travolgente e senza precedenti.

Lo speciale di un’ora, un po’ road movie, un po’ intervista doppia, un po’ diretta Facebook, ripercorre la breve storia di questa improbabile joint venture attraverso la voce dei suoi protagonisti alla vigilia di un momento molto significativo: la loro ultima (siamo sicuri?) esibizione live all’Arena di Verona.

Gianni e Fabio, nel viaggio in macchina verso l’Arena si intervistano a vicenda senza filtri, senza freni e senza scaletta, raccontando curiosi aneddoti sul loro incontro, sulla genesi del brano, sul loro rapporto coi fan (e coi social), sulle loro manie e sui pareri dei loro amici quando l’improbabile duo è diventato un affare pubblico.

Che siate fan di Gianni, di Rovazzi di entrambi o di nessuno, bisogna ammetterlo: sono davvero tutti pazzi per Morandi e Rovazzi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *