Wireless, 5 nuove antenne a lungo raggio

HamletTecnologiaWireless

Hamlet amplia la propria gamma di accessori per il networking introducendo 5 nuovi modelli di antenne sia direzionali, che potenziano il segnale in una direzione ben precisa, sia omnidirezionali per una estensione uniforme delle prestazioni nell’area circostante.
HNWA060
Destinate soprattutto al mercato business, le nuove antenne firmate Hamlet permettono di estendere la copertura e migliorare le prestazioni di access point Wi-Fi, router e schede di rete basati su standard IEEE802.11b/g/n a 2,4 GHz in modo estremamente semplice.

Basta, infatti, sostituire l’antenna esistente collegando al connettore RP-SMA una delle soluzioni Hamlet per guadagnare preziosi dBi di segnale, aumentando, anche di due o tre volte, il raggio di azione del dispositivo.
HNWA018
La gamma offre 5 differenti modelli in grado di rispondere al meglio ad ogni tipologia di esigenza nell’ambito delle infrastrutture wireless. Prevede per l’indoor 2 modelli di tipo omnidirezionale con guadagno rispettivamente di 1.8 e 5 dBi ed un’antenna direzionale da 6 dBi, mentre sul fronte outdoor, è possibile scegliere tra le antenne direzionali nella versione con guadagno da 9 dBi e da 14 dBi.
HNWA050
Tutte le nuove antenne di Hamlet non neccessitano di alimentazione esterna.
HNWA090DE
I modelli indoor sono dotati di base magnetica che assicura la massima stabilità, mentre i modelli outdoor comprendono nella dotazione il kit per il fissaggio a muro e sono completamente immuni agli agenti atmosferici.
HNWA140DE
La nuova serie di antenne Wireless è già disponibile con prezzi al pubblico di Euro 19,90 e 29,90 rispettivamente per i modelli indoor da 1,8 e 5 dBi, mentre i modelli professionali da 6, 9 e 14 dBi direzionali sono disponibili rispettivamente a Euro 34,50, 89,00 e 199,00.

1 Commento

  1. giorgio ha detto:

    è si: bel marchio avete trovato: uguale a quello di un mega studio epidemiologico sui danni causati dai telefoni cellulari alla persona !!!

    Le conclusioni uffciali diramate sono cosi’ in sintonia con le aspirazioni commerciali di produttori di sistemi di wifi o telefonia , che non scandalizza più di tanto !!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *