Xerox estende la capacità globale di business process outsourcing

AnticipazioniXerox

Xerox ha annunciato l’ampliamento del proprio “Delivery Centre” situato nel nord Europa, segnando un ulteriore passo avanti nel programma di espansione in ambito Business Process Service (BPS). Il centro BPS britannico, situato a Gloucester, è stato interessato da un progetto di ampliamento dettato dalla crescente domanda del mercato e dalla tendenza incessante verso i servizi di digitalizzazione e gestione documentale: elaborando oltre 1,2 milioni di documenti ogni settimana, il centro mette in evidenza il costante impegno e l’affidabilità di Xerox in questo ambito.

“In Xerox siamo in grado di offrire un servizio totalmente gestito in outsourcing: la riduzione dei costi, l’ottimizzazione e la semplificazione di complessi processi documentali costituiscono solo parte dei vantaggi che garantiamo”, ha sottolineato Shaun Pantling, Director e General Manager di Xerox Global Services Europe. “Allo stesso tempo stiamo assistendo ad una crescita della domanda proprio a fronte della recessione in atto. Le imprese hanno bisogno di flessibilità nonostante le rigidità del contesto di business, e in questo senso l’outsourcing può essere un validissimo supporto in tempo di flessione del mercato. Uno dei maggiori vantaggi è rappresentato dalla flessibilità, che consente di sovradimensionare o sottodimensionare il sistema in base alle variazioni dello scenario economico. La recessione contribuisce a generare una domanda maggiore in questo ambito, e i nostri centri BPS globali ci consentono di dimensionarci rapidamente sulle mutate esigenze nel rispetto della cultura, della lingua e delle normative vigenti sul piano locale. Ogni giorno elaboriamo e gestiamo milioni di documenti per alcune delle maggiori aziende a livello mondiale”.

Il centro BPS del nord Europa offre una gamma ricca e diversificata di servizi di gestione documentale. Una delle richieste più inusuali è stata la scansione di un disegno lungo 27 metri, che rappresentava lo yacht di un noto manager del calcio. Il centro funge da punto di riferimento per i clienti globali che richiedono operazioni di document processing, con servizi di scansione e imaging che permettono di convertire un’ampia gamma di documenti, digitali o cartacei, da semplici fatture a interi progetti, in contenuti elettronici rintracciabili e in documenti gestibili, per una maggiore efficienza e sicurezza.

Tali clienti includono organizzazioni quali il gigante francese delle telecomunicazioni Bouygues Telecom e Co-operative Financial Services, società del Regno Unito per conto della quale Xerox ogni giorno acquisisce, identifica, categorizza e indicizza 10.000 corrispondenze assicurative e di retail banking. Una volta che i documenti sono stati digitalizzati, Xerox Global Services supporta i clienti nell’integrazione degli stessi all’interno dei processi di business esistenti o nella costruzione di nuovi sistemi di record management.

I centri BPS di Xerox:
– supportano i processi critici di business, quali ad esempio conti fornitori e clienti, elaborazione di richieste di carte di credito e carte fedeltà
– semplificano i processi e ne riducono i costi attraverso l’uso della tecnologia in modalità ‘remote processing’
– garantiscono una sicurezza maggiore grazie a procedure di risk management e disaster recovery, quali ad esempio copie multiple di documenti strategici archiviati in datacentre differenti
– aumentano la velocità e ottimizzano l’accesso ai documenti
– aumentano la produttività grazie ad una gestione ottimizzata dei workflow, caricando immagini e dati direttamente nei sistemi di workflow e di document management dei clienti

“Xerox ha sviluppato un’incredibile capacità di gestione documentale a livello globale: ha infatti aperto centri in Europa, Stati Uniti e Asia, con l’obiettivo di fornire servizi di contenuti hosted per eDiscovery, acquisizione, hosting e workflow, con offerte complete di elaborazione fatture, gestione spese e apertura conti”, si legge nel report “Market Overview: Document Processing Services” di Forrester Research Inc. dell’aprile 2008 (1).

Il centro del nord Europa si dedicherà in particolare alle operazioni BPS per le aziende di Regno Unito, Olanda e Paesi scandinavi, ma al contempo risponderà alle esigenze di clienti globali fra cui anche numerosi enti governativi, alcuni dei maggiori operatori del sistema finanziario, incluse banche online, aziende IT, imprese del settore farmaceutico e del trasporto aereo, catene alberghiere e società di consulenza.

Questo ampliamento coincide anche con le recenti aperture di centri BPS Delivery in Canada e in Italia, oltre a quelli che Xerox già vanta in Brasile, Francia, Germania, Paesi scandinavi, Romania, Spagna, Singapore e Stati Uniti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *