Argentina – Corea del Sud: la storia si ripete

SportSudafrica 2010

Dura poco il primato di Forlan come capocannoniere, oggi è il turno di Higuain. L’argentino infatti con una tripletta ha messo k.o. una Corea del Sud, che già da sola era riuscita a complicarsi la vita. Il primo match odierno – al Soccer City di Johannesburg – si apre con un’autorete di Park Chu Young, da lì in poi la strada per la formazione albiceleste è in discesa, nonostante il gol subito nella ripresa, messo a segno da Lee Chung-Yong. Ma più che merito della “Selección” si tratta di demerito degli orientali, che non sempre hanno saputo approfittare delle sbavature difensive degli avversari e forse – per i più fatalisti – anche di “sorte” che si ripete.
adidas mondiali argentina corea
Già nel 1986 il successo contro la Corea del Sud lanciò l’Argentina dell’allora giocatore Maradona nella sua rincorsa mondiale. Allora fu 3-1 oggi c’è un gol in più, ma la sostanza non è poi così cambiata, e neanche i nomi… a distanza di ventiquattro anni c’è sempre “Dieghito”, inedito in giacca e cravatta, ma con lo stesso spirito agguerrito (e goliardico) di allora.

Attualmente la squadra di Maradona è sola in testa alla classifica del girone B. Il tecnico ha regalato spettacolo al pubblico non rinunciando al suo colpo di tacco, nonostante l’abbigliamento poco si addicesse al gesto atletico!

Le migliori offerte

hiddenCountTag: 0|||hiddenCountRequest: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *