Parrot, al CES 2016 presentati ‘Disco’ e ‘Pot’

ParrotTecnologia

Parrot, in occasione del CES 2016 (Las Vegas) di questi giorni, ha presentato un drone ed un vaso “intelligente”. Date un’occhiata!

Parrot Disco è un drone ultraleggero a forma di ala. Grazie al pilota automatico… volare è davvero semplice. La forma sottile e la leggerezza (-700gr) di Parrot Disco sono state progettate per permettere al drone di librarsi in volo elegantemente, come un volatile.

MOD_Parrot_DISCO_Drone_Left02

Parrot Disco è il primo drone a forma di ala che non richiede alcun processo di apprendimento per il pilotaggio.
Il pilota automatico e i numerosi sensori (accelerometro, giroscopio, magnetometro, barometro, tubo di Pitot, GPS) controllano costantemente il volo del drone. Il decollo è automatico. È sufficiente lanciare il drone per far sì che si libri in volo, raggiunga l’altitudine autonomamente, e volteggi in cielo finché il pilota non ne prende il controllo. Durante il volo, il pilota automatico impedisce qualsiasi manovra azzardata che potrebbe far precipitare l’ala volante. Pilotare Parrot Disco è facile come giocare ad un videogioco.

Parrot Disco può raggiungere la velocità di 80 km/h, senza perdere stabilità ed è pilotabile con il controller Wi-Fi ’Parrot Skycontroller’ o con un telecomando RC standard.
Parrot Disco è dotato di una fotocamera frontale che permette di vivere un’esperienza di volo immersiva con un punto di vista eccezionale! Con Parrot Skycontroller, è possibile connettere degli occhiali FPV per avere “la testa tra le
nuvole”. Con la in-App Flight Plan, Parrot Disco realizza voli in totale autonomia. Si muove con grazia, flessibilità e offre un’autonomia di volo di quasi 45 minuti!

Parrot POT è un vaso robotico che misura e analizza i parametri fondamentali per la crescita delle piante. Si prende cura di tutto: annaffia la pianta quando necessario e
avverte quando necessita di più luce.

MOD_ParrotPOT_insitu-BlueWall-HD

Connesso via Bluetooth Smart a smartphone e tablet, Parrot POT permette di visualizzare e intervenire sulla pianta connessa attraverso l’applicazione dedicata Flower Power 2.0!
Disponibile nel 2016, Parrot POT capisce le piante
E’ un vaso robotico wireless per uso interno ed esterno, progettato per resistere a situazioni climatiche avverse (pioggia, caldo, freddo …: da -10°C a +55°C). Dotato di numerosi sensori, Parrot POT misura con precisione e in tempo reale i dati determinanti per il benessere della pianta quali umidità del terreno, fertilizzante, temperatura del terreno, temperatura dell’ambiente e intensità della luce. Questi dati di riferimento vengono registrati ogni quindici minuti e trasmessi, ogni due ore, a Parrot Cloud per essere analizzati.

L’analisi permette a POT di:
• gestire l’annaffiatura della pianta grazie alla propria riserva d’acqua…
• avvertire l’utente in tempo reale, con alert su smartphone o tablet, in caso siano necessarie azioni immediate, come aggiungere il fertilizzante o spostare la pianta in
un luogo più illuminato.

Quando il vaso non è connesso all’applicazione Flower Power 2.0, è comunque in grado di gestire automaticamente l’annaffiamento grazie all’applicazione di parametri mediani adatti alla maggior parte delle piante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *