Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Motori

“Dreamers.On.”: Porsche Italia mette in scena i sogni

Dopo il successo dell’iniziativa artistica “The Art of Dreams” presentata al pubblico italiano in occasione della Design Week di Milano, Porsche Italia torna a parlare di sogni attraverso un progetto di comunicazione multicanale dal titolo “Dreamers.On.”.

Sfide, ostacoli e, appunto, sogni saranno il tema centrale del progetto, con l’obiettivo di ispirare e supportare le nuove generazioni a lottare per realizzare i propri sogni, fortificando al tempo stesso il brand purpose “Driven by Dreams”.

“Stiamo percorrendo un territorio completamente nuovo nella comunicazione di Porsche Italia” – racconta Massimiliano Cariola, Direttore Marketing. “Lo scopo di questa iniziativa si concentra su un aspetto che è sempre stato il segno distintivo di Porsche: la capacità di dare vita ai sogni. Con questo progetto a lungo termine vogliamo supportare attivamente le persone a realizzare i propri sogni e, più in generale, vogliamo essere rilevanti come attori nella società.”

La piattaforma e i “Dreamers”
Protagonisti della campagna sono i “Dreamers”, ovvero coloro che, guidati da un sogno, non si sono mai arresi per raggiungerlo, ispirando a loro volta nuove generazioni di sognatori. Sono volti noti o persone comuni che, attraverso video, articoli, interviste ed eventi racconteranno come hanno realizzato il proprio sogno, gli ostacoli che hanno dovuto superare nel loro cammino verso la meta e il coraggio necessario per aprire ripetutamente nuovi orizzonti.
Le storie dei Dreamers verranno raccolte all’interno di una piattaforma web che, a partire da settembre 2022, si popolerà man mano di nuovi contributi. Tra i volti noti compaiono Antonio Fantin, campione paralimpico Tokyo 2020, Ruby Barber, artista floreale e fondatrice dello studio Mary Lennox di Berlino, Stefano Guindani, celebre fotografo italiano, e molti altri.

Antonio Fantin: il sogno del nuoto e la passione per la velocità
Antonio Fantin è campione di nuoto, medaglia d’oro nei 100m stile libero ai Giochi Paralimpici di Tokyo 2020 ed è il primo “Dreamer” della campagna “Dreamers.On.” di Porsche Italia. A seguito di una grave malattia che lo priva dell’uso degli arti inferiori all’età di 3 anni, Antonio si avvicina al nuoto come forma di riabilitazione ma poco dopo scopre che è proprio quello il suo sogno: diventare campione del mondo. Nel video che lo vede protagonista, Antonio racconta, attraverso immagini potenti e la voce del rapper Grido, la sua grande determinazione, con l’intenzione di ispirare altri giovani come lui a trasformare i propri sogni in realtà.

Nella cornice del Porsche Experience Center (PEC) Franciacorta, Antonio realizza anche un altro suo desiderio: poter guidare una sportiva della Casa di Stoccarda in pista. Grazie ad un’iniziativa promossa dai dipendenti di Porsche Italia, il PEC italiano garantisce infatti la possibilità a persone con disabilità motorie di vivere l’adrenalina della guida sportiva in pista attraverso un dispositivo di ausilio alla guida allestito a bordo delle vetture. Un’iniziativa che si posiziona al centro della strategia di sostenibilità sociale promossa da Porsche Italia in questi anni.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Ti potrebbe interessare

Motori

Nissan e Iberdrola siglano un accordo di partnership e rafforzano il loro impegno per la diffusione della mobilità elettrica in Italia e per realizzare...

Motori

A gennaio Automobili Lamborghini ha mostrato i nuovi design di due concessionari completamente riprogettati negli USA. Per l’occasione si sono tenuti due grandi eventi...

Motori

Un gennaio a tutto gas per Honda che con 7 modelli nei primi 10 posti della classifica vendite, fa registrare uno dei migliori risultati...

Motori

La nuova Range Rover Velar è una pura espressione del modern luxury del brand ed è caratterizzata dalla più recente tecnologia, dalla raffinatezza del...