Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Test

Hyundai Kona Hybrid: C-SUV maneggevole e tecnologico

E’ una delle proposte più interessanti del segmento di appartenenza. La seconda generazione di Hyundai Kona strizza l’occhio al futuro, sia dal punto di vista estetico, sia dal punto di vista delle soluzioni tecnologiche. Noi abbiamo provato la versione Full Hybrid.

Il design è decisamente originale. Il frontale è essenziale e caratterizza il volume della sezione anteriore, che contribuisce alla fluidità delle prestazioni aerodinamiche. L’essenzialità dei volumi è messa in risalto dalla firma luminosa Seamless Horizon Lamp a sviluppo orizzontale.
Le linee della fiancata sono caratterizzate dalla nervatura diagonale sulle portiere e dai passaruota ben definiti che ospitano i fari full LED. Il posteriore presenta un design arrotondato, con le luci che richiamano lo stile di quelle anteriori con una sottile striscia di LED che attraversa l’intera larghezza e le luci principali posizionate più in basso, all’interno dei passaruota. Con la seconda generazione crescono le dimensioni: è più lunga di 13 cm, per un totale di 435 cm e ha un passo maggiore di 6 cm, che arriva, adesso, a 266 cm.

L’abitacolo di Nuova KONA offre diverse funzioni di praticità e un’esperienza di bordo evoluta. L’architettura di derivazione EV mostra un layout sportivo con un elemento orizzontale flottante che ne enfatizza l’ampiezza e che offre uno spazio versatile per il conducente e i passeggeri. Il doppio display da 12,3 pollici e il modulo flottante rendono lo spazio molto “hi-tech”, mentre l’illuminazione all’interno dell’abitacolo migliora l’esperienza d’uso e il comfort. Intuitivo e ricco, il sistema multimediale ha adesso una grafica più ricca e intuitiva; presenti inoltre quattro prese Usb-C e il caricatore wireless per gli smartphone. Il comando del cambio è stato spostato dalla console centrale a dietro il volante, offrendo una disposizione più pulita e ordinata oltre a un ampio spazio aggiuntivo per riporre oggetti nel tunnel centrale.

Il propulsore ha una potenza combinata di 141 CV, frutto dell’abbinamento di un 1.6 a benzina da 105 CV e di un motore elettrico da 44; la batteria è da 1,6 kWh. La velocità di punta è di 165 km/h e lo 0-100 km/h si fa in 11,2”. Su strada la Kona ha un comportamento conf0rtevole e sicuro. Lo sterzo è leggero e restituisce una notevole facilità di guida. Bene il cambio automatico, un doppia frizione dal comportamento gradevole manovrabile tramite i paddle al volante. Tutte le partenze avvengono col solo motore elettrico, che consente anche di veleggiare col termico spento. Il tutto, ovviamente, a vantaggio dei consumi.

A proposito di consumi: in città si fanno tranquillamente 20 km/l. In extraurbano circa 24 km/l e in autostrada si sta sui 15,5 km/l. Disponibile in tre allestimenti (XLINE, NLINE e XCLASS) il istino della Hyundai kona Hybrid parte da 34.500 euro.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Notice: Undefined variable: paged in /var/www/vhosts/kind-greider.95-110-134-48.plesk.page/megamodo.com/wp-content/plugins/zoxpress-plugin/widgets/widget-side-tab.php on line 161
Advertisement

Ti potrebbe interessare

Motori

Engineering, leader nei processi di digitalizzazione per aziende e PA, in coerenza con la crescente attenzione nel porre i temi ESG al centro della...

Motori

Da venerdì 13 luglio fino a domenica 21, la spiaggia di Senigallia ospita la tredicesima edizione del 105 XMasters:  nove giorni di pura adrenalina,...

Motori

La berlina di lusso Bentley Flying Spur si prepara a una rivoluzione con l’introduzione del potente gruppo propulsore Ultra Performance Hybrid da 782 CV....

Motori

CUPRA continua a rafforzare la sua offensiva di prodotto con l’introduzione di nuove motorizzazioni che arricchiranno la gamma della nuova CUPRA Formentor. L’offerta si...