Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Motori

Hyundai Pony Coupè: dopo quasi mezzo secolo rinasce la concept

Hyundai ha svelato la ricostruita Pony Coupè Concept in occasione dell’evento Hyundai Reunion, una piattaforma di eventi del brand che funge da punto d’incontro tra il passato e la visione del futuro. Anche Giorgetto Giugiaro e suo figlio Fabrizio, anch’essi designer di grande esperienza, hanno partecipato alla presentazione del progetto, annunciato lo scorso novembre e realizzato da GFG Style, il centro stile che si avvale dell’esperienza creativa di Fabrizio e Giorgetto, per riportare a nuova vita l’auto che ha dato il via alla creazione della gamma Pony del brand, la prima sviluppata in modo indipendente per la produzione in serie in Corea.

Nel progetto di restauro della Pony Coupè Concept, Hyundai ha ricreato il modello originale presentato al Salone di Torino del 1974. Questo lavoro di recupero è una testimonianza dello spirito, dell’audacia, della passione e dell’ambizione con cui i dipendenti e i manager di Hyundai hanno creato un brand globale, iniziando proprio da Pony Coupe Concept.

Con la sua dimensione estetica unica, la Pony Coupè Concept è stata un modello innovativo per il suo tempo. Purtroppo, a causa delle avverse condizioni economiche globali della fine degli anni Settanta, quella che avrebbe potuto essere la prima sensazionale auto sportiva di Hyundai non riuscì a raggiungere la produzione commerciale e se ne perse la memoria. Tuttavia, il concept incarna la determinazione di Hyundai nel voler entrare nel settore delle auto sportive, gettando le basi per una leadership a lungo termine come azienda automobilistica. Questo spirito è ancora oggi presente e si riflette nell’approccio di Hyundai all’elettrificazione e nella tecnologia a idrogeno ad alte prestazioni.

Gli esterni della Pony Coupè Concept, simili a quelli di un origami, presentano linee geometriche e fluide, una linea del tetto slanciata, superfici pure e pulite, proporzioni dinamiche e un montante B dalla forma unica. La concept vanta un trattamento delle superfici estremamente avanzato, con paraurti verniciati in tinta con la carrozzeria. Il frontale dalle linee cuneiformi e i fari circolari la contraddistinguevano già nel 1974 e, ancora oggi, hanno un aspetto inimitabile. La coda tronca è dotata di un sottile sportello per accedere alla parte posteriore dell’auto.

Gli interni minimalisti trasmettono una sensibilità iconica che evidenzia il design monoscocca e la plancia sospesa incentrata sul guidatore. Il volante a una razza e i sedili bicolore dalla linea sottile riprendono quella che negli anni Settanta era un’estetica futuristica.

La Pony Coupè Concept rappresenta un ponte tra passato e futuro per Hyundai. Questo progetto di restauro testimonia l’impegno del marchio nel preservare la sua eredità e allo stesso tempo guardare avanti, abbracciando l’innovazione e la sostenibilità.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Notice: Undefined variable: paged in /var/www/vhosts/kind-greider.95-110-134-48.plesk.page/megamodo.com/wp-content/plugins/zoxpress-plugin/widgets/widget-side-tab.php on line 161
Advertisement

Ti potrebbe interessare

Motori

World Car Awards, il premio annuale che coinvolge più di 100 giurati internazionali, che testano e votano una serie di veicoli candidati, ha annunciato...

Motori

Il 2024 segna il primo decennio dalla fondazione di DS Automobiles e dall’ingresso del Premium Brand francese nel mercato italiano. Per celebrare questo significativo...

Moda

Realizzare prodotti che abbiano un minore impatto ambientale, senza rinunciare alla cura dei dettagli tecnici ed estetici. È questa la “missione” del marchio Kappa,...

Motori

Per il secondo anno consecutivo, Automobili Lamborghini ha partecipato al “THE I.C.E.”, il Concorso d’Eleganza tenutosi sul lago ghiacciato di St. Moritz. La rappresentanza...