Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Società

Lega del Filo d’Oro Onlus: al via la campagna #Eroiognigiorno

Per i bambini sordociechi azioni semplici, come imparare a comunicare con mamma e papà, camminare senza supporti o mangiare da soli, non sono scontate e rappresentano imprese che richiedono tanto impegno. Questi importanti traguardi possono essere però raggiunti grazie alla competenza e alla passione degli operatori della Fondazione Lega del Filo d’Oro Onlus che, insieme alle famiglie, lavorano ogni giorno per andare oltre il buio e il silenzio in cui tanti piccoli vivono fin dalla nascita.

Grazie alla passione e alla competenza degli operatori della Fondazione, insieme alle famiglie, tanti bambini sordociechi hanno raggiunto traguardi importanti come Matteo, che oggi riesce a riconoscere il suo papà dal profumo, Sveva, che ha imparato a dire “ti voglio bene” alla sua mamma a modo suo e Agostino, che dopo aver trascorso i primi mesi della sua vita in ospedale, oggi va a scuola e lavora per avere sempre maggiore autonomia.

Per contribuire a supportare questi importanti risultati, la Lega del Filo d’Oro ha lanciato la campagna #EroiOgniGiorno, una raccolta fondi attraverso l’invio di un sms solidale al numero 45514. Questi fondi permetteranno alla Fondazione di continuare il suo importante lavoro e di aiutare tanti altri bambini, giovani e adulti sordociechi a raggiungere grandi mete, un passo alla volta.

I bambini con sordocecità e pluriminorazione psicosensoriale che arrivano alla Lega del Filo d’Oro vivono una grave condizione di isolamento imposta dalla loro disabilità complessa. Ma come tutti, hanno bisogno di giocare, di capire quanto possa essere piacevole un abbraccio, di percepire che intorno a loro esiste un mondo del quale possono essere partecipi – dichiara Rossano Bartoli, Presidente della Lega del Filo d’Oro – Per loro ogni semplice azione richiede grande sforzo ed impegno, ma con il giusto e tempestivo supporto è possibile garantire a questi piccoli eroi un futuro migliore, anche nelle situazioni più gravi, e restituire loro una vita dignitosa grazie a percorsi educativo-riabilitativi personalizzati e al recupero delle loro abilità residue”.

La Lega del Filo d’Oro si occupa anche dell’intervento precoce per i bambini al di sotto dei 4 anni, affinché si possano ottenere le migliori risposte identificando e valorizzando tempestivamente le potenzialità e le abilità residue. Una volta giunti al Centro Diagnostico della Fondazione, un’équipe interdisciplinare effettua un’approfondita valutazione delle abilità, potenzialità e caratteristiche di ogni bambino/a ed imposta un progetto di vita affinché l’utente sia in grado di trarre il meglio da ogni elemento e da ogni risorsa a sua disposizione. Fondamentale è il lavoro sui prerequisiti, quindi vanno costruite con pazienza tutta una serie di abilità, lavorando sul fronte sensoriale, cognitivo e motorio, ovvero su tutte le tappe dello sviluppo.

Una volta concluso il soggiorno, viene restituita una diagnosi funzionale da cui si sviluppano i programmi personalizzati educativo-riabilitativi che proseguiranno a casa, in collaborazione con la famiglia. Il trattamento verrà poi ripetuto periodicamente. I metodi e gli strumenti utilizzati sono studiati e adattati caso per caso e fra questi non mancano le tecnologie assistive, ausili tecnologici a supporto dell’intervento educativo-riabilitativo che ampliano le possibilità e le potenzialità della persona offrendo, ad esempio, l’opportunità di apprendere un sistema comunicativo (attraverso comunicatori e switches).

 

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Notice: Undefined variable: paged in /var/www/vhosts/kind-greider.95-110-134-48.plesk.page/megamodo.com/wp-content/plugins/zoxpress-plugin/widgets/widget-side-tab.php on line 161
Advertisement

Ti potrebbe interessare

Società

Toyota rinnova il proprio impegno nella promozione della parità di genere e nel supporto alle ambizioni dei giovani, sia ragazze che ragazzi, rinnovando la...

Motori

L’edizione della campagna Vacanze Sicure 2024 promossa dalla Polizia di Stato con il sostegno di Assogomma ha visto impegnate su strada decine di pattuglie...

Società

Donatella Di Pietrantonio, con il romanzo L’età fragile (Einaudi), ha vinto la LXXVIII edizione del Premio Strega. Il premio è stato consegnato da Andrea D’Angelo, vicepresidente di Strega Alberti...

Società

Tra le colline marchigiane e i borghi storici del Pesarese, lo scorso fine settimana si è svolta la settima edizione di Top Down, il...