Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Motori

Pirelli espande la famiglia P Zero con l’Innovativo P Zero E

Al Goodwood Festival of Speed, uno degli eventi più attesi dagli appassionati di motori, Pirelli ha presentato la sua ultima creazione: il P Zero E. Questo nuovo pneumatico, che si unisce alla prestigiosa gamma P Zero, è un concentrato di tecnologia e sostenibilità che promette prestazioni eccezionali e un impatto ambientale ridotto.

Una delle caratteristiche che rendono il P Zero E un’opzione attraente per i guidatori esigenti è la sua eccezionale etichetta europea. Il pneumatico ha ottenuto la tripla classe A in tutte le misure, sia per la resistenza al rotolamento che per la frenata sul bagnato e la rumorosità. Questi risultati parlano da soli e confermano l’impegno di Pirelli nel fornire pneumatici ad alte prestazioni senza compromettere la sicurezza e il comfort.

Ma le qualità del P Zero E non si limitano solo alle prestazioni. Il pneumatico ha una significativa impronta ecologica, grazie all’impiego di oltre il 55% di materiali di origine naturale e riciclati. Dato, questo, validato da Bureau Veritas, un ente terzo che ha confermato l’effettiva sostenibilità del P Zero E. L’utilizzo di materiali sostenibili contribuisce a ridurre l’impatto ambientale durante l’intero ciclo di vita del pneumatico, dalla produzione all’uso e allo smaltimento.

In effetti, un’analisi condotta da Pirelli e validata da Bureau Veritas ha dimostrato che il P Zero E riduce del 24% le emissioni di CO2 equivalenti rispetto ai pneumatici Pirelli di generazioni precedenti. Questo risultato rivoluzionario rappresenta un traguardo senza precedenti nel settore dei pneumatici UHP (Ultra High Performance). Pirelli dimostra ancora una volta il suo impegno nella lotta al cambiamento climatico, offrendo soluzioni sostenibili che promuovono la mobilità a basse emissioni.

Ma le caratteristiche del P Zero E non finiscono qui. Il pneumatico è dotato della nuova tecnologia Pirelli RunForward. Grazie a questa innovativa soluzione, è possibile viaggiare per circa 40 km dopo una foratura, a una velocità massima di 80 km/h. Questa caratteristica fornisce un livello di sicurezza aggiuntivo, consentendo ai guidatori di raggiungere in modo sicuro un punto di assistenza senza dover fermarsi immediatamente.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Notice: Undefined variable: paged in /var/www/vhosts/kind-greider.95-110-134-48.plesk.page/megamodo.com/wp-content/plugins/zoxpress-plugin/widgets/widget-side-tab.php on line 161
Advertisement

Ti potrebbe interessare

Motori

INEOS Automotive ha presentato il Grenadier Detour, il primo veicolo in edizione limitata realizzato dalla nuova divisione Arcane Works. Questo 4×4 sarà prodotto in...

Motori

Triumph Motorcycles chiude il FY24 (anno fiscale 2024, ovvero i 12 mesi dal 1 luglio 2023 al 30 giugno 2024) con il proprio record storico...

Motori

L’edizione della campagna Vacanze Sicure 2024 promossa dalla Polizia di Stato con il sostegno di Assogomma ha visto impegnate su strada decine di pattuglie...

Motori

Euro NCAP ha pubblicato i risultati della terza batteria di test in programma che coinvolge numerosi modelli europei: 5 stelle  per Mercedes-Benz Classe E, VW...