Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Motori

Potenza Race: il nuovo pneumatico semi-slick di Bridgestone per gli appassionati della pista

Bridgestone, leader nelle soluzioni avanzate e nella mobilità sostenibile, ha annunciato oggi il lancio del nuovo pneumatico semi-slick Bridgestone Potenza Race.

Il pneumatico garantisce tempi sul giro che battono tutti i principali pneumatici dei competitor, offrendo le migliori prestazioni di frenata su asciutto. Omologato per la circolazione su strada, ma con prestazioni

specifiche per la pista, Potenza Race offre anche un’eccezionale durata, consentendo ai piloti di girare più tempo in pista.

Potenza Race è la new entry della gamma di pneumatici Potenza di Bridgestone, nata dalla lunga esperienza di Bridgestone nella Formula Uno, che permette agli appassionati di motorsport di mantenere il

controllo in velocità. Grazie a questa eredità e all’esperienza acquisita durante lo sviluppo del Potenza Race, primo equipaggiamento della Lamborghini Huracán STO e della SEAT Leon Cupra, oltre che della supercar Huracán STO Tecnica lanciata di recente, Potenza Race è il primo pneumatico replacement Bridgestone dedicato alla pista.

Progettato per pista e circuito

Grazie all’esperienza di Bridgestone nel settore dei pneumatici ad alte prestazioni, il nuovo Potenza Race completa la line up di prodotti dalle grandi performance, pensato per la pista, ideale per chi è appassionato di guida.

Secondo i test condotti dall’ente indipendente TÜV SÜD, il Bridgestone Potenza Race registra i migliori tempi sul giro in pista rispetto ai principali competitor. Il pneumatico Bridgestone Potenza Race garantisce anche il più breve spazio di frenata su superficie asciutta, battendo ancora una volta i principali concorrenti.

È stato inoltre progettato per offrire una durata eccezionale. Tutto ciò lo rende un’ottima scelta per i piloti che desiderano raggiungere e superare i propri limiti in pista.

Prestazioni elevate grazie al disegno del battistrada, costruzione e mescola

Le prestazioni avanzate di Bridgestone Potenza Race sono rese possibili da un insieme di nuove tecnologie implementate nel disegno del battistrada, nella costruzione e nella mescola.

Il disegno del battistrada applica un modello asimmetrico, con differenziazione tra l’esterno e l’interno del pneumatico per massimizzare la percorrenza in curva e diminuire lo spazio di frenata, garantendo al contempo un utilizzo adeguato anche su strade bagnate.

Gli angoli asimmetrici degli incavi aumentano ulteriormente la rigidità laterale e riducono la deformazione dei tasselli, mentre il disegno battistrada del pneumatico posteriore è studiato appositamente per fornire massime prestazioni sull’asciutto e in frenata grazie al rib esterno della spalla maggiorato e quindi più largo, per una superficie di contatto maggiore e una rigidità dei tasselli ulteriormente ottimizzata.

Con l’obiettivo di raggiungere prestazioni eccezionali in pista, è stato studiato un profilo battistrada dalla forma sportiva che aiuta ad aumentare l’area di contatto con l’asfalto e a massimizzare il potenziale di frenata, migliorando così la sensazione di controllo in sterzata e aumentando nel contempo la fiducia del pilota.

Bridgestone Potenza Race beneficia anche di una nuova mescola, con una miscela innovativa che grazie al controllo della reazione chimica tra gli elementi a livello molecolare garantisce un bilanciamento ottimale tra i meccanismi di rinforzo molecolare e la resistenza al rotolamento. Il risultato è una formula ottimizzata per migliorare le prestazioni sull’asciutto, con un’elevata rigidità che aumenta la stabilità in curva e in rettilineo.

Il completamento della gamma per gli amanti della pista

Il nuovo Potenza Race è stato sviluppato utilizzando l’innovativa tecnologia Bridgestone di sviluppo virtuale dei pneumatici. Ciò consente di creare e testare una versione digitale di un pneumatico in fase di sviluppo, permettendo di prevedere le prestazioni di un prodotto in diverse condizioni prima di costruire fisicamente il prototipo. Questo permette all’azienda di testare molte più varianti in modalità virtuale, riducendo il tempo di sviluppo del pneumatico fino al 50% e offrendo una serie di vantaggi ambientali, tra cui la riduzione del consumo di materie prime.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Ti potrebbe interessare

Motori

Il carattere estroverso di Opel continua ad esprimersi in nome di una contemporaneità che attinge a piene mani dalle ultime tendenze. È così per...

Motori

Insieme alla sua community mondiale, BMW M GmbH celebra in queste settimane e mesi i primi cinque decenni della sua esistenza con eventi spettacolari,...

Motori

Proposta in Europa esclusivamente in versione 4xe Plug-In Hybrid, da adesso in Italia è possibile ordinare la Nuova Jeep Grand Cherokee 4xe scegliendo tra...

Motori

Secondo i dati dell’Organizzazione Mondiale della Sanità e dell’Organizzazione Mondiale delle Allergie, centinaia di milioni di persone nel mondo risentono degli effetti negativi di...