Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Società

Una Ferrari Roma all’asta per “Save the Children”

750.000 dollari. E’ la cifra raccolta dal Cavallino Rampante per i programmi educativi di Save the Children negli Stati Uniti, grazie anche all’offerta che si è aggiudicata la Ferrari Roma in una recente asta online. Questo risultato è stato annunciato qualche giorno fa, durante il gala virtuale di Save The Children intitolato “Kid Strong Together”, ed è la tappa più importante dell’iniziativa filantropica a cui hanno aderito il leader della band Maroon 5, Adam Levine, e sua moglie, la modella Behati Prinsloo, prestando i loro volti per far conoscere questa importante causa di grande attualità.

Ferrari ha scelto di supportare l’organizzazione e le sue attività nel continente americano, che mirano a sostenere gratuitamente l’apprendimento dei bambini affiancando i loro genitori e operatori. Date le notevoli incertezze sull’assistenza all’infanzia e sull’apertura delle scuole, la perdita nell’apprendimento su vasta scala è uno dei rischi maggiori per i bambini causati dalla pandemia da Covid-19, anche negli Stati Uniti.

Per questo, a partire da marzo, Save the Children ha raggiunto più di 700.000 bambini e le loro famiglie in 200 comunità rurali del Paese.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare

Sport

Festa del Cavallino Rampante questo fine settimana all’Autodromo Nazionale Monza grazie al primo round del Ferrari Challenge Europe, il campionato monomarca più longevo della...

Motori

MV Agusta ha recentemente acquistato un esemplare del suo modello da corsa CSS 175/204cc risalente agli anni ’50 e lo sta attualmente restaurando. La...

Motori

Un pneumatico Pirelli di Formula 1 in un’esclusiva versione con il tricolore italiano sul fianco è stato autografato da tutti i componenti del sailing...

Società

Kia Motors Italia in occasione del Santo Natale, in un anno difficile segnato dalla pandemia da Covid-19, ha deciso di sostenere il Programma QuBì,...