Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Motori

Nissan Juke 2024: ora è più tecnologica e si veste di giallo

Il giallo per Nissan Juke è un colore importante, una tinta che ha contribuito al successo della sua prima generazione.

Adesso il crossover compatto del Marchio si rinnova e, a grande richiesta dei clienti, torna a vestirsi di giallo, ora più chiaro e moderno rispetto a quello della prima versione ed esaltato dal contrasto col nero del tetto, degli specchietti, degli inserti sui passaruota, della griglia frontale e dei montanti. La gamma si arricchisce, inoltre, di una inedita versione N-Sport, caratterizzata da elementi di stile che ne esaltano il carattere dinamico.

Aggiornamenti importanti anche per gli interni. La novità è l’infotainment centrale che ora ha uno schermo da 12,3 pollici, inclinato di 8° verso il guidatore per facilitarne la lettura e l’utilizzo dei comandi a sfioramento. Il sistema è stato migliorato nella grafica e nell’efficacia del riconoscimento vocale. Oltre a Apple CarPlay, ora anche Android Auto è WiFi.

Nuovo anche il quadro strumenti, con schermo digitale TFT da 12,3 pollici ad alta risoluzione (1920 x 720 pixel disponibile a partire dall’allestimento N-Connecta, 7 pollici sull’allestimento Acenta) con grafica e contenuti personalizzabili. Nella parte centrale dello schermo, tra gli indicatori di velocità e numero di giri, è possibile visualizzare una serie di informazioni chiave a cui si accede tramite comandi sul volante. Inoltre, il sistema di infotainment può riprodurre contenuti video da dispositivi collegati via USB quando l’auto è ferma.

Nell’abitacolo della versione N-Sport sono presenti finiture in giallo nella parte superiore del quadro strumenti, alla base del nuovo infotainment e in corrispondenza delle bocchette d’aerazione. I sedili N-Sport hanno la base e il montante trapuntati, inserti in Alcantara gialla nella parte superiore esterna, cuciture gialle e la scritta “Juke” impressa all’altezza delle spalle sul montante del sedile.

Nuovi sedili anche per le versioni N-Connecta, N-Design e Tekna, caratterizzati da nuovi materiali, nuovi tessuti e nuove lavorazioni che ne migliorano la qualità e il comfort. Per la versione Tekna, i sedili hanno un look ancora più sportivo grazie ai poggiatesta con apertura nella parte centrale. Tutte le versioni di Juke hanno il freno a mano elettrico e l’assenza della leva crea più spazio tra i sedili anteriori. Sulla versione Hybrid, i pulsanti dell’e-Pedal e della modalità EV sono stati riposizionati per una maggiore comodità.

A partire dalla versione N-Connecta, è presente un caricatore wireless che può ospitare smartphone di dimensioni massime pari a iPhone 12 Pro Max, oltre a prese USB-A e USB-C sia per gli occupanti dei sedili anteriori che posteriori.

Ricco contenuto di tecnologie di sicurezza, con il Lane Departure Warning ora di serie su tutte le versioni. L’Emergency Lane Keep – di serie su Tekna e opzionale sulle altre versioni – fa vibrare il volante quando la vettura si avvicina troppo al limite della corsia e poi corregge automaticamente la traiettoria qualora non lo faccia il guidatore.

La telecamera posteriore, ora di serie su tutte le versioni, che proietta immagini sullo schermo centrale ad alta definizione, ha una risoluzione che è passata da 0,3 a 1,3 megapixel. Questo offre una visibilità più nitida soprattutto in caso di scarsa illuminazione, migliorando la sicurezza nelle manovre in retromarcia.

L’Around-View Monitor, che combina le immagini di quattro telecamere perimetrali e fornisce una vista dall’alto della vettura, molto utile nelle manovre a bassa velocità, è disponibile a partire dalla versione N-Connecta. In caso di brusca frenata, inoltre, le luci degli stop lampeggiano per avvisare e stimolare l’attenzione del guidatore che segue.

Nissan Juke è dotata di due opzioni di propulsione: Hybrid e DIG-T. Il propulsore Hybrid è composto da un motore Nissan a combustione interna di nuova generazione, appositamente sviluppato, che eroga una potenza di 69 kW (94 CV) e una coppia di 148 Nm. Il motore elettrico principale, anche questo Nissan, ha una potenza di 36 kW (49 CV) e una coppia di 205 Nm. Il propulsore è completato da uno starter/generatore (motore elettrico secondario) ad alta tensione da 15kW, un inverter, una batteria raffreddata a liquido da 1,2 kWh e il cambio multi-mode.

Il motore fornisce il 25% di potenza in più rispetto all’opzione benzina e, soprattutto in città, la vettura viaggia per la maggior parte del tempo in elettrico riducendo i consumi.

La soluzione termica è equipaggiata con un tre cilindri DIG-T da 1,0 litri turbocompresso, da 114 CV di potenza e 180 Nm di coppia. Due le opzioni per il cambio: manuale a 6 rapporti o automatico doppia frizione (DCT) a 7 rapporti, con un selettore di modalità di guida Eco, Standard e Sport.

 

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Notice: Undefined variable: paged in /var/www/vhosts/kind-greider.95-110-134-48.plesk.page/megamodo.com/wp-content/plugins/zoxpress-plugin/widgets/widget-side-tab.php on line 161
Advertisement

Ti potrebbe interessare

Motori

INEOS Automotive ha presentato il Grenadier Detour, il primo veicolo in edizione limitata realizzato dalla nuova divisione Arcane Works. Questo 4×4 sarà prodotto in...

Motori

Triumph Motorcycles chiude il FY24 (anno fiscale 2024, ovvero i 12 mesi dal 1 luglio 2023 al 30 giugno 2024) con il proprio record storico...

Motori

L’edizione della campagna Vacanze Sicure 2024 promossa dalla Polizia di Stato con il sostegno di Assogomma ha visto impegnate su strada decine di pattuglie...

Motori

Euro NCAP ha pubblicato i risultati della terza batteria di test in programma che coinvolge numerosi modelli europei: 5 stelle  per Mercedes-Benz Classe E, VW...