Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Test

Mercedes GLA: il SUV compatto mostra i muscoli

Già dal suo debutto, nel 2013, Mercedes GLA ha subito riscosso un grande successo nel segmento di riferimento rappresentando, forse, qualcosa di unico nel panorama dei SUV compatti. Dopo un leggero restyling, la Stella porta con se un nuovo frontale un nuovo motore benzina e piccoli aggiornamenti soprattutto in termini di tecnologia.

Per quanto riguarda il design esterno, è nuova la griglia che richiama direttamente i modelli più grandi GLC e GLE, così come i paraurti anteriori  e i gruppi ottici che adesso sono esclusivamente a LED. Nell’assetto Comfort Offroad la carrozzeria è rialzata di 30 millimetri. Ciò migliora le doti fuoristradistiche grazie alla maggiore altezza libera dal suolo che assicura una posizione di seduta rialzata e conferisce alla vettura un look offroad più deciso. Bello anche il posteriore con luci a LED High Performance con funzione multilivello. Le luci di arresto e gli indicatori di direzione vengono regolati su tre intensità: luminosità massima di giorno, media nella guida notturna e bassa a vettura ferma di notte, per evitare di abbagliare gli utenti della strada che seguono. Con questa funzione multilivello GLA offre automaticamente il livello di luminosità che più si addice alle condizioni atmosferiche, di luminosità e di traffico. Tale regolazione della luce risulta particolarmente indicata quando si è fermi al semaforo o in coda, dal momento che i guidatori che si trovano dietro alla vettura non vengono abbagliati dalla luce di stop o lampeggiante.

All’interno si respira la solita aria premium delle vetture di Stoccarda. L’allestimento dell’abitacolo, realizzato con materiali esclusivi e preziose finiture, viene valorizzato ulteriormente dai comandi cromati, oltre che da nuovi rivestimenti dei sedili ed elementi decorativi. Lo spazio a bordo è abbondante per una vettura superiore ai 4,40 metri di lunghezza, mentre il bagagliaio è di 421 litri e può arrivare a 1.235 litri. La plancia è dominata dal Media Display da 8 pollici, attraverso il quale si gestiscono alcuni parametri della vettura, la multimedialità e dove ora si visualizzano le immagini della telecamera a 360 gradi che rileva l’area attorno alla vettura e consente una manovra assolutamente agevole.

Ampia la scelta dei rivestimenti che si possono scegliere con inedite combinazioni i e materiali. Nel pacchetto Style, ad esempio, sono state introdotte le nuove tonalità nero/giallo ocra, beige Sahara e nero per la combinazione di materiali in pelle ecologica ARTICO/tessuto Macápá, mentre con il pacchetto Urban è disponibile l’abbinamento pelle ecologica ARTICO/tessuto Maringá in grigio cristallo o nero.

Per Mercedes-Benz la sicurezza delle vetture ha la massima priorità. Già di serie GLA dispone del sistema di assistenza alla frenata attivo, che avverte il guidatore qualora la distanza rispetto al veicolo antistante sia troppo ridotta e, all’occorrenza, fornisce un’assistenza in frenata sulla base della situazione specifica. Se il sistema rileva che il guidatore reagisce troppo tardi, attiva una frenata autonoma al fine di evitare la collisione o ridurre al minimo le conseguenze dell’impatto. GLA presenta di serie anche l’ATTENTION ASSIST, in grado di riconoscere, dal comportamento di sterzata, i primi sintomi di stanchezza del guidatore e di avvisarlo prima che venga sopraffatto da un colpo di sonno.

Con il 2.1 turbodiesel da 136 CV e 350 Nm la Mercedes GLA 200 d si muove agilmente in città e diventa una grande passista in autostrada. Merito di un ottimo comfort di marcia e del cambio automatico a 7 rapporti capace di lavorare al meglio insieme al propulsore, che è possibile avere abbinato alla trazione integrale 4Matic. Un accento va sicuramente posto sulla stabilità della vettura che si muove molto bene tra le curve a dispetto della mole e dell’altezza da terra.

Per quanto riguarda le motorizzazioni,  tra i benzina figurano un 1.6 da 122 e 156 cavalli, un 2 litri da 184 e 211 cavalli, per arrivare allo sportivo 2 litri da 381 cavalli per la 45 AMG. Tra i diesel è presente  un 2.1 litri declinato in potenze da 136 e 170 cavalli. Il listino, per le motorizzazioni benzina, parte da 31.000 euro circa per la GLA 180 in allestimento Executive e supera i 63.000 per la GLA 45 AMG 4MATIC. I diesel, invece, partono da 34.000 euro per la GLA 200 D Executive e sfiorano i 50.000 per la GLA 220 D Automatic 4MATIC Premium.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare

Beauty

Chi si allena con dedizione lo sa: la cura della propria alimentazione è importante tanto nella preparazione del corpo all’allenamento, quanto per ottenere una...

Turismo

Archiviato anche il mese di luglio, ormai possiamo affermarlo con certezza. Il turismo estivo del 2020 in Italia è caratterizzato dalla cautela, e ci...

Spettacolo

Focus, la rete tematica Mediaset dedicata alla divulgazione, diretta da Marco Costa, al canale 35 del telecomando – presenta la seconda edizione di «Universo...

Test

E’ la “cugina” crossover della Golf e, come la Golf, nasce con il compito di fare grandi numeri sul mercato. Parliamo della Volkswagen T-ROC,...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi