Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Tecnologia

My BMW App e MINI App: nuove funzionalità da marzo 2021

Il BMW group prosegue lo sviluppo e l’implementazione in nuovi mercati della My BMW App e della MINI App presentate di recente. Alla base della rapida espansione dei contenuti e del veloce roll out di entrambe le app c’è un’architettura software innovativa, scalabile e universale, sviluppata completamente in-house da BMW utilizzando Flutter, un kit di sviluppo UI open-source di Google per il linguaggio di programmazione Dart. Il team di sviluppo Flutter/Dart del BMW Group è uno dei più grandi al mondo dopo quello di Google, con un totale di 300 dipendenti.

My BMW App, già presente in 30 mercati europei, Cina e Corea, sarà ora disponibile con funzionalità ulteriormente ampliate in Giappone, Australia e altri 10 paesi. My BMW App sarà lanciata anche negli Stati Uniti e in Canada da metà aprile, rendendola disponibile in cinque continenti. La MINI App, presente in 33 mercati (principalmente in Europa), è ora disponibile anche negli Stati Uniti, in Russia, in Giappone, in Australia e in altri 17 paesi, e sarà disponibile anche in Cina da aprile 2021.

My BMW App e MINI App sono utilizzabili su entrambi i sistemi operativi iOS e Android e possono essere scaricate gratuitamente dall’App Store di Apple o dal Play Store di Google. Le applicazioni rappresentano la nuova interfaccia universale per le vetture BMW e MINI e forniscono informazioni sullo stato del veicolo in qualsiasi momento. A seconda dell’equipaggiamento, attraverso le app si possono attivare funzionalità a distanza come, ad esempio, la localizzazione del veicolo, il blocco e lo sblocco delle portiere e, nel caso di My BMW App, il monitoraggio dell’ambiente circostante attraverso il Remote 3D View. Le funzionalità includono inoltre la possibilità di inviare gli indirizzi di destinazione dallo smartphone direttamente al sistema di navigazione del veicolo.

A partire da marzo 2021 anche la Nuova MINI App fornisce la possibilità di collegare direttamente il proprio account Amazon Alexa al proprio veicolo (disponibile per tutti i veicoli prodotti a partire da Novembre 2018 equipaggiati con il pacchetto MINI Connected Navigation Plus). Una volta collegato l’account Amazon all’applicazione, il cliente può utilizzare l’assistente vocale per attivare il servizio tramite il comando vocale “Alexa” o premendo un pulsante multifunzione sul volante nel veicolo. I passeggeri possono utilizzare il controllo vocale per riprodurre musica, accedere alle notizie, controllare i dispositivi smart home compatibili e accedere a migliaia di altre funzionalità.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Ti potrebbe interessare

Motori

Per la prima volta dalla sua presentazione, avvenuta a Pebble Beach lo scorso 13 agosto, la Lamborghini Countach LPI 800-4 scende in strada. In...

Motori

Nissan ha intrapreso una partnership promozionale con Warner Bros. Pictures in occasione della premiere del nuovo film The Batman, prevista nelle sale italiane per il...

Sport

Un’ identità rinnovata per affrontare la nuova era della Formula Uno: Alfa Romeo F1 Team ORLEN svela ufficialmente il nuovo nome ed il nuovo...

Tecnologia

Garmin annuncia una novità della sua completa gamma di smartwatch multisport: epix™, il nuovo premium active smartwatch nel quale le caratteristiche multisport che l’azienda...