Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Tecnologia

Uomini al lavoro: la nuova allerta segnalata da COYOTE

Con l’arrivo dell’estate e delle ferie, saranno tantissimi gli italiani che si metteranno in viaggio con la propria auto. E quella del 2020 verrà ricordata come un’estate di grandi lavori autostradali sulle principali arterie del nostro Paese.

Uno degli esempi lampanti ne è la Regione Liguria e quindi la A12 Genova-Rosignano specialmente sul tratto Genova – Sestri Levante, dove per mettere in sicurezza il sistema di gallerie, l’intera viabilità autostradale in quel tratto si è ridotta ad una corsia.

Per aiutare gli automobilisti a gestire questi disagi e viaggiare in sicurezza, Coyote  ha integrato una nuova allerta: UOMINI al LAVORO. Questa segnalazione prevede che si venga avvisati se sulla strada di percorrenza ci siano operai al lavoro e quindi dei cantieri e che la viabilità sia più complessa. Anche la nuova allerta, come tutti gli avvisi Coyote, è visibile con un anticipo di 30Km sui tratti di strada a lunga percorrenza.

La nuova allerta, utilizzando lo stesso principio di condivisione delle allerte con gli altri utenti della Community COYOTE, è già disponibile ed utilizzabile su APP COYOTE per iOS e Android, compatibile CarPlay e Mirrorlink e sul dispositivo di navigazione COYOTE NAV+.

Per utilizzare la nuova allerta, l’utente non deve effettuare nessuna operazione di aggiornamento in quanto, utilizzando l’apposito comando di segnalazione, l’avviso è già accessibile.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare

Tecnologia

ŠKODA compie un ulteriore passo avanti nel percorso di semplificazione delle sue applicazioni. Nella nuova MYŠKODA App , la Casa boema combina le funzioni...

Motori

Connesso e confortevole: l’abitacolo del nuovo Nissan Qashqai riscrive gli standard del segmento in termini di esclusività, design e praticità. I nuovi materiali scelti...

Società

L’epidemia Corona virus è nel mezzo della sua seconda ondata e sta mettendo ancora una volta a dura prova tutti. C’è molta stanchezza e...

Motori

A causa dell’emergenza sanitaria dovuta alla pandemia di Covid-19, molti di noi sono stati costretti persone a rinunciare alle classiche vacanze a lungo raggio...